CERTIFICATO SANITARIO DELL'UNIONE ECONOMICA EURASIATICA
RUSTANDARD - Certificazione e Registrazione Prodotti
GOST R, Gost Russia, Gost Standard, RTN, GGTN

CERTIFICATO SANITARIO DELL'UNIONE ECONOMICA EURASIATICA

Certificato sanitario dell'Unione doganale EurAsECIl certificato sanitario dell'Unione economica eurasiatica (ex Certificato sanitario dell'Unione doganale) è un'attestazione richiesta per prodotti sottoposti a vigilanza e controllo sanitario sul mercato dell'Unione economica eurasiatica. La summenzionata Unione attualmente è costituita da cinque Stati: Russia, Bielorussia, Kazakistan, Kyrgyzstan e Armenia (di seguito "UEE").
Il certificato sanitario dell'UEE è rilasciato dalle autorità sanitarie degli Stati membri (ASL locali) sulla base del parere igienico-sanitario e/o del certificato di analisi dei campioni del prodotto ed attesta l'avvenuta registrazione dello stesso in UEE.
Il certificato sanitario è rilasciato a fabbricante per un gruppo omogeneo di prodotti (aventi le stesse caratteristiche e/o ottenuti mediante lo stesso processo produttivo).
La registrazione dei prodotti sottoposti a vigilanza e controllo sanitario viene effettuata una sola volta, prima della loro immissione sul mercato locale.
La summenzionata certificazione, di tipo sovranazionale, è stata introdotta dal 01/07/2010 a seguito dell'entrata in vigore dell'Accordo sull'applicazione di misure sanitarie nell'Unione economica eurasiatica, approvato con la decisione della Commissione dell'Unione doganale del 28/05/2010 n. 299.

 Schema riassuntivo dell'iter procedurale (ITA 66 KB)

 Traduzione del certificato sanitario UEE (ITA 46 KB)


Certificazioni sanitarie di tipo nazionale rilasciate prima del 01/07/2010
Il certificato sanitario ed il parere igienico-sanitario rilasciati dalle autorità russe prima del 01/07/2010, saranno validi solo sul territorio della Federazione Russa fino all'entrata in vigore dei Regolamenti Tecnici dell'Unione doganale applicabili a tali prodotti.


ATTENZIONE!

Nella Federazione Russa è vietata la pubblicità dei prodotti (beni di consumo) soggetti a certificazione sanitaria, ma privi del relativo certificato di registrazione (art. 7 della legge federale del 13/03/2006 n. 38-FZ con s.m.i.).


Prodotti per i quali è richiesto il certificato sanitario dell'Unione economica eurasiatica
Il certificato sanitario dell'UEE è richiesto per prodotti elencati nel Capitolo II dell'Allegato n. 1 all'Accordo sull'applicazione di misure sanitarie nell'UEE, approvato con la decisione della Commissione dell'Unione doganale n. 299 del 28/05/2010 con s.m.i.

 Elenco dei prodotti sottoposti a vigilanza e controllo sanitario nell'UEE (RUS 258 KB)


Prodotti per i quali può essere rilasciato il parere igienico-sanitario
Prodotti, per i quali può essere rilasciato il parere igienico-sanitario, sono elencati nel Capitolo I dell'Allegato n. 1 all'Accordo sull'applicazione di misure sanitarie nell'UEE.


Autorità preposte al rilascio della certificazione sanitaria

Nella Federazione Russa la certificazione sanitaria viene rilasciata dal Dipartimento Centrale del Servizio federale per la tutela dei diritti dei consumatori e del benessere delle persone (Rospotrebnadzor) e dalle sue unità locali.

• Presso le unità locali del Servizio federale è possibile registrare i seguenti prodotti:

1) acque minerali imbottigliate da tavola, ad eccezione dell'acqua per bambini;
2) bevande alcoliche, bevande alcoliche a bassa concentrazione di alcol, birra;
3) bevande toniche;
4) prodotti cosmetici, ad eccezione di prodotti cosmetici professionali (creme autoabbronzanti, prodotti per lo sbiancamento della pelle, prodotti utilizzati per la realizzazione di tatuaggi temporanei, senza l'iniezione dell'inchiostro), prodotti per l’igiene intima, tinture per capelli (ad eccezione di shampoo colorante), prodotti chimici per la permanente;
5) prodotti chimici per la casa;
6) materiali a contatto con alimenti (ad eccezione di utensili da cucina e da tavola, vasellame, apparecchiature di processo);
7) prodotti per l’igiene intima per adulti e bambini; prodotti per bambini fino a 3 anni di età: prodotti per l'alimentazione, prodotti igienico-sanitari, abbigliamento intimo;
8) prodotti alimentari per bambini di età compresa tra i 3 e i 14 anni;
9) vernici, smalti, mastici, ancoranti, ecc.

• Tutti gli altri prodotti, di cui al Capitolo II dell'Allegato n. 1, possono essere registrati solo presso il Dipartimento Centrale del Servizio federale.


Tipologie e validità del certificato
Il certificato sanitario dell'UEE può essere rilasciato al fabbricante (nazionale ed estero) o all'importatore.
Il certificato sanitario è a tempo indeterminato ed è valido in tutti gli Stati membri dell'UEE.


Documentazione richiesta:
1) codice doganale (TARIC) del prodotto (cliccare qui)
2) scheda tecnica
3) scheda di sicurezza (cliccare qui) per prodotti chimici
4) istruzioni per l'uso
5) attestato di libera vendita rilasciato dalla CCIAA*, ove previsto dal Ministero della Salute*
6) etichetta del prodotto con le informazioni per il consumatore
7) copia del certificato ISO (se certificati)
8) campioni del prodotto (2-3 per tipo/famiglia)
9) copia della lettera di vettura riportante il timbro del Servizio federale "Importazione consentita"


 Fac-simile certificato libera vendita CCIAA (159 KB)

 Fac-simile certificato libera vendita Ministero della Salute (472 KB)           Delega (40 KB)

* La documentazione deve essere presentata in originale.
Il certificato di libera vendita del Ministero della Salute è rilasciato normalmente entro 30 giorni dalla sua richiesta. Tutti i documenti devono essere debitamente tradotti in lingua russa.


Documentazione aggiuntiva, richiesta per determinate tipologie di prodotti
1) per prodotti alimentari: dichiarazione del produttore attestante la presenza/assenza nel prodotto degli OGM, nanomateriali, ormoni, pesticidi;
2) per integratori alimentari contenenti sostanze sconosciute: documentazione attestante l'effetto specifico del prodotto, rilasciata da autorità competenti;
3) per pesticidi, fitofarmaci e regolatori di crescita delle piante: documentazione attestante le proprietà tossicologiche del prodotto, rilasciata da autorità competenti.



Tempi di rilascio

• Prove di laboratorio: fino a 20gg.
• Rilascio del certificato: fino a 10gg.

Costi
• Prove di laboratorio e parere igienico-sanitario: vedasi listino prezzi (cliccare qui)
• L'imposta statale singolo certificato: 71,50 Euro
Ai summenzionati costi si devono aggiungere le spese di traduzione e gestione pratica. 


Al termine dell'iter riceverete:
1) rapporto di prova (certificato di analisi);
2) parere igienico-sanitario;
3) certificato sanitario dell'Unione economica eurasiatica.
(Vi ricordiamo che tutti i certificati sanitari devono essere obbligatoriamente registrati nella banca dati del Servizio federale, consultabile on-line).


Dove e quando
Servizio federale per la tutela dei diritti dei consumatori e del benessere delle persone
127994 Mosca, Vadkovsky pereulok, 18 edificio 5, 7. Tel.: +7 499 9732690
Lunedì, mercoledì, venerdì: 9:00-13:00
Martedì, giovedì: 13:00-17:00

 
Ultimo aggiornamento: 23 giugno 2017