PERMESSO DI ESPORTAZIONE ED IMPORTAZIONE DI SOSTANZE OZONO LESIVE
RUSTANDARD - Certificazione e Registrazione Prodotti
GOST R, Gost Russia, Gost Standard, RTN, GGTN

PERMESSO DI ESPORTAZIONE ED IMPORTAZIONE DI SOSTANZE OZONO LESIVE

Permesso di esportazione ed importazione di sostanze ozono lesivePermesso per esportazione/importazione di sostanze ozono lesive consiste in una relazione redatta da un esperto del Servizio federale per la tutela dell’ambiente della Federazione Russa (Rosprirodnadzor) con la quale si attesta che i prodotti sottoposti all’esame non contengono sostanze che possono danneggiare lo strato d’ozono.
Il premesso si rilascia sulla base di un parere rilasciato da un laboratorio di prova accreditato a seguito delle prove di laboratorio dei campioni del prodotto.
Il premesso per le sostanze ozono lesive è richiesto per l’importazione dei prodotti potenzialmente pericolosi sul territorio dell’Unione doganale EurAsEC. Solitamente, però, all’atto dello sdoganamento della merce è sufficiente presentare il parere favorevole del laboratorio accreditato.
Qualora prodotti oggetto dell’esportazione/importazione dovessero contenere sostanze pericolose per lo strato d’ozono per la loro esportazione o importazione sul territorio dell’Unione doganale è necessario richiedere la licenza d’esportazione/importazione di sostanze ozono lesive al Ministero dell’Industria e Commercio della Federazione Russa. La licenza, in questo caso, è rilasciata sulla base del predetto permesso di Rosprirodnadzor.
L’esportazione ed importazione di sostanze ozono lesive nella Federazione Russa è disciplinata con la delibera del governo russo n. 563 del 08/05/1996 “Sulle modalità d’importazione e d'esportazione delle sostanze ozono lesive” recante norme di attuazione della delibera del governo russo n. 526 del 24/05/1995 “Concernente misure urgenti volte a garantire l’attuazione della convenzione di Vienna per la protezione dello strato d’ozono e del Protocollo di Montreal per le sostanze lesive dell’ozono stratosferico”.


Elenco delle sostanze ozono lesive soggette a restrizioni o divieto d’importazione sul territorio dell’Unione doganale EurAsEC:

 Sostanze ozono lesive la cui esportazione o importazione è vietata (ITA 66 KB)

 Sostanze ozono lesive soggette a restrizioni d'importazione o d'esportazione   (ITA 66 KB)



Elenco dei prodotti per i quali è richiesto il permesso per le sostanze ozono lesive:

 Prodotti contenenti sostanze potenzialmente pericolose per lo strato d'ozono (ITA 66 KB)



Laboratori autorizzati a svolgere le prove e a rilasciare il parere per sostanze ozono lesive:
• Università statale russa del petrolio e del gas "I.M. Gubkin";
• Laboratorio di prova INLAN;
• Laboratorio di prova START.


Documentazione richiesta:
1) codice doganale (TARIC) del prodotto (cliccare qui)
2) catalogo, depliant, brochure
3) scheda tecnica con informazioni sui gas refrigeranti (propellenti) impiegati
4) copia del certificato di conformità GOST R /RT
5) campioni del prodotto
6) delega


 Delega (40 KB)


Tempi e costi
Prove di laboratorio e rilascio parere: fino a 5 gg. lav.
Rilascio permesso: fino a 30 gg.
Costo min./max: 250-500 euro
Il costo finale dipende dal tipo di sostanza, dal numero di prove richieste, dalla tipologia e dal numero delle categorie merceologiche del prodotto.

Ultimo aggiornamento: 23 giugno 2017