Regolamento tecnico sulla sicurezza delle apparecchiature a bassa tensione
RUSTANDARD - Certificazione e Registrazione Prodotti
GOST R, Gost Russia, Gost Standard, RTN, GGTN

Regolamento tecnico sulla sicurezza delle apparecchiature a bassa tensione

Regolamento tecnico sulla sicurezza delle apparecchiature a bassa tensioneStato:  abrogato dal 15/02/2013 
Data entrata in vigore: 30/12/2010
Atto: legge federale n. 347 del 27/12/2009

Il Regolamento tecnico sulla sicurezza delle apparecchiature a bassa tensione è un atto normativo approvato dal legislatore russo. Esso contiene le norme tecniche specificatamente dirette a tutelare la vita e la salute delle persone, la proprietà privata, l’ambiente ed il territorio, nel corso dell’utilizzo delle apparecchiature a bassa tensione sul territorio della Federazione Russa. I requisiti di qualità e di sicurezza che devono possedere tali apparecchi sono stati formulati nel regolamento tecnico in maniera molto precisa.


Requisiti essenziali di sicurezza riguardano:

- l’utilizzo dei dispositivi a bassa tensione sul territorio della Federazione Russa;
- la marcatura delle apparecchiature a bassa tensione;
- manualistica con riepilogo schematizzato delle principali norme di sicurezza e le istruzioni per lo smaltimento;
- informazioni sufficienti da escludere la possibilità di trarre in inganno il consumatore.

E’ importante sottolineare che le disposizioni del presente Regolamento tecnico non si applicano all’installazione, alla messa in servizio, alla manutenzione, all’uso, al trasporto e alla commercializzazione sul territorio della Federazione Russa delle apparecchiature di seguito elencate.

 Elenco delle apparecchiature alle quali si applica il presente Regolamento tecnico (RUS 151 KB) 

 Classi di rischio delle apparecchiature di bassa tensione (RUS 100 KB)


Il presente Regolamento tecnico si applica agli alimentatori incorporati nei trasmettitori audio e alle apparecchiature elettriche di bassa tensione con tensione nominale pari a:
• da oltre 50 fino a 1500 V in corrente continua;
• da oltre 50 fino a 1000 V in corrente alternata;
• fino a 50 V in corrente alternata o continua;
• se l’apparecchiatura è alimentata da fonti di energia chimiche.


Il presente Regolamento tecnico non si applica:

• alle apparecchiature radiologiche;
• ai dispositivi medici;
• ai dispositivi per l’uso in atmosfera potenzialmente esplosiva.


Tempi di rilascio e costi
Tempi: 2-15 gg. lav.
Costi min/max: 350-1.500 euro (emissione 1 certificato di tipo)

Ultimo aggiornamento: 18 febbraio 2013