Svolta nel settore della certificazione di macchine industriali in Russia
RUSTANDARD - Certificazione e Registrazione Prodotti
GOST R, Gost Russia, Gost Standard, RTN, GGTN

Svolta nel settore della certificazione di macchine industriali in Russia

18 febbraio 2013

Svolta nel settore della certificazione di macchine industriali in RussiaIl giorno 15 febbraio 2013 ha segnato la fine e l’inizio di una nuova era nel settore delle certificazioni di macchine in Russia, Bielorussia e Kazakistan. Addio ai famosi certificati GOST R /RT, GOST K, GOST B per macchine, apparecchi a gas, ascensori, prodotti elettrici ed elettronici. Le norme diventano più severe, si riduce il numero degli enti di certificazione e dei laboratori di prova abilitati a svolgere le procedure di valutazione della conformità nell'ambito dei nuovi Regolamenti Tecnici. La gran parte dei prodotti passa da regime certificativo a regime dichiarativo. Forte impatto sui fabbricanti ed esportatori nelle prossime spedizioni verso i paesi dell’Unione doganale EurAsEC.

Il 15/02/2013 sono entrati in vigore sei nuovi Regolamenti Tecnici (Direttive) dell’Unione doganale:

1) Regolamento Tecnico dell’Unione doganale n. 010/2011 sulla sicurezza delle macchine ed attrezzature (Direttiva Macchine dell’Unione doganale);

2) Regolamento Tecnico dell’Unione doganale n. 004/2011 sulla sicurezza dei dispositivi a bassa tensione (Direttiva Bassa Tensione dell’Unione doganale);

3) Regolamento Tecnico dell’Unione doganale n. 011/2011 sulla sicurezza degli ascensori (Direttiva Ascensori dell’Unione doganale);

4) Regolamento Tecnico dell’Unione doganale n. 012/2011 sulla sicurezza degli apparecchi destinati ad essere utilizzati in atmosfera potenzialmente esplosiva (Direttiva ATEX dell’Unione doganale);

5) Regolamento Tecnico dell’Unione doganale n. 016/2011 sulla sicurezza degli apparecchi a gas (Direttiva sugli Apparecchi a Gas dell’Unione doganale);

6) Regolamento Tecnico dell’Unione doganale n. 020/2011 sulla compatibilità elettromagnetica delle apparecchiature (Direttiva Compatibilità Elettromagnetica dell’Unione doganale).


Dal 15/02/2013 è vietato il rilascio dei certificati di conformità di tipo nazionale.
I certificati di conformità di tipo nazionale rilasciati prima dell’entrata in vigore dei summenzionati Regolamenti Tecnici saranno validi fino al 15/03/2015 solo sul territorio dello Stato membro che li ha rilasciati.

I prodotti certificati nell’ambito dei Regolamenti Tecnici dell’Unione doganale vengono marcati con il marchio di conformità EAC.